28° Torneo Notturno di Calcio di Polpenazze

Ivar S.p.a.

Al torneo notturno di Polpenazze la fase pre-eliminatoria è arrivata già al giro di boa, quattro delle nove giornate sono state già giocate, due gironi, l’uno e il due, hanno disputato il secondo turno di incontri. Partendo dagli ultimi incontri disputati, quelli appunto dei primi due gironi, si possono trovare già le prime promozioni e bocciature. Il girone uno infatti si può considerare concluso: la vittoria di misura per sei a cinque della Ivar S.p.a. sulla Stamperia Bonpress e il sei a quattro della Immobiliare Costruzioni Corsini sulla Impianti Elettrici Cargnoni permettono alle due formazioni vittoriose di portarsi a quota sei lasciando le altre due a zero. Ivar e Corsini dunque qualificate, si giocheranno il primo posto sabato prossimo, Bonpress e Cargnoni eliminate. Da segnalare sicuramente la tripletta di Andrea Disotto della Bonpress ma soprattutto la più pesante quaterna di Giogio Pesenti che battezza in questo modo il suo ritorno a Polpenazze dopo una lunga assenza. Anche al girone due manca un solo turno di incontri ma la situazione, grazie ad un paio di pareggi, è decisamente più interessante. All’ultimo posto con un punto troviamo A Cristian, che nonostante i quattro gol di Alessio Manfrè ha dovuto soccombere di misura alla Autotrasporti F.lli Pini, che così si è portata a quota tre punti. In mezzo a quota due si trova la R.M.B S.p.a. che, al secondo pareggio, riesce a fermare sul tre a tre al Unica Prodotti Petroliferi, che guida il girone ora a quota quattro punti. Nei restanti quattro gironi le cose più significative da segnalare sono l’assenza di pareggi e, a parte un paio di tre a due, le vittorie sempre con un punteggio piuttosto netto. Nel girone tre per esempio la Imbal-line, ha vinto sette a quattro sui campioni della Amici di Vianini che quest’anno presenta però una formazione completamente diversa composta da vecchie glorie del calcio bresciano come Roberto Gualdi e Paolo Ghidinelli, entrambi tra l’altro a segno con una doppietta. Doppietta che nell’Imbal Line ha messo a segno anche Dario Hubner, che va ad aggiungere il suo nome a quello degli altri grandi giocatori che hanno impreziosito il torneo di Polpenazze. Sempre nello stesso girone, il tre, ha assunto un significato particolare la vittoria del Resto del Maury sulla Pata, successo tutto dedicato a Roberto Zanola membro storico di questa formazione, con cui vinse l’edizione 2004 del torneo, e scomparso per un male incurabile lo scorso novembre. Vediamo brevemente cos’è successo invece negli altri tre gironi: nel quattro la Magazzini L.O. supera la Officine Meccaniche Bergomi per sette a tre, quattro reti per Carlo Alberto Deantoni e la Erredi Riboldi fa altrettanto sulla Alta Serbatoi per tre a due. Nel girone cinque l’Immobiliare Castelcovati si impone per sei a tre sulla Happy Days Discolive così come la Tinteggiature Ziglioli fa sulla industrie Pasotti per tre a zero. Infine nel girone se la L.T. Elettroerosione Stampi e la M.C.P Puliture metalliche si impongono rispettivamente per tre a zero sulla Bar Dario Sarezzo e per cinque a tre su Conte Max Club. Il torneo, dopo la breve pausa di questo fine settimana, riprenderà regolarmente martedì prossimo alla venti e cinquanta e proseguirà regolarmente ogni martedì, giovedì e sabato fino al 29 luglio.

About Me

Related Posts