Un tuffo in mare e poi il malore: 46enne di Caerano muore davanti al figlioletto

ARMERIA BROWN-BESS: TUTTO DA RIFARE

Il castello accusatorio non regge: «Gli armieri non erano trafficanti»

6/01/01

SUSA – Annullata dalla Cassazione la condanna a cinque anni di carcere che venne inflitta in appello a Luisa Duodero ed al figlio Andrea Torta, i due titolari dell’armeria “Brown Bess” di Susa, accusati di traffico d’armi. La decisione della Suprema Corte ribalta così clamorosamente tutta l’impostazione accusatoria della Procura che era stata sempre accolta finora da tutti i giudici che si sono occupati del caso.

I due imputati – sostiene la quinta sezione penale della Cassazione – non sono trafficanti perché il loro negozio aveva una regolare licenza e non è stato dimostrato che siano stati violati i “limiti qualitativi e quantitativi” imposti per l’appunto dalla licenza. Al massimo dunque, i titolari dell’armeria segusina si sono macchiati di una violazione del Tulps, il testo unico sulla sicurezza, per la quale dovrebbe essere loro comminata una banale contravvenzione. Per la Cassazione non ha inoltre alcuna importanza il contesto in cui si è sviluppata la vicenda. Scenario nel quale la Procura di Torino aveva addirittura ravvisato un “grave pericolo per le istituzioni” ed i giudici d’appello ipotizzato il coinvolgimento dei servizi segreti.

Delle 397 pistole intorno alle quali ruota l’intera vicenda, ne sono state ritrovate negli anni successivi soltanto una decina in possesso di persone legate alla criminalità o su luoghi di delitti efferati. Nella sua sentenza, la Cassazione precisa che per stabilire se si tratti di traffico d’armi o di semplice violazione del Tulps, non occorre una “valutazione di maggiore o minore gravità delle condotte”. «A meno che – prosegue il relatore della quinta sezione, Aniello Nappi – non si dimostri che lo stesso rilascio della licenza sia stato frutto di un’attività criminosa preordinata al commercio clandestino delle armi». Tutto da rifare quindi. Se ne riparlerà quando verrà fissato il nuovo processo, il sesto della serie, non prima del prossimo autunno.

About Me

Related Posts