La PAC va avanti

mercoledì 15 settembre 2004, ore 08.01

La PAC va avanti

Dal mese di agosto è partita la prima fase operativa dell’applicazione della riforma della Politica Agricola Comune (PAC). Con la cosiddetta ricognizione preventiva, l’organismo pagatore nazionale AGEA, in stretto raccordo con quello regionale AGREA (Agenzia regio-nale per i pagamenti in agricoltura) sta inviando lettere specifiche ad ogni produttore che ha fatto domanda nel triennio di riferimento 2000-2002 in almeno uno dei settori interes-sati dalla riforma. Per i produttori dell’Emilia Romagna, quindi anche della provincia di Reggio Emilia, le lettere saranno inviate – indicativamente – dal 16 al 23 settembre. La ricognizione preven-tiva ha come finalità principale l’individuazione dei soggetti aventi diritto, delle superfici e degli importi di riferimento e consentire alla Pubblica amministrazione di conoscere le tra-sformazioni aziendali e le condizioni di eccezionalità che possono interagire con il calcolo e l’assegnazione dei diritti. Il tutto anche per ridurre il numero dei possibili contenziosi. La lettera sarà accompagnata da una scheda dove saranno riportati tutti i dati del triennio in possesso dell’Amministrazione. Tali dati devono essere verificati attentamente da parte dei produttori associati con l’ausilio dei Tecnici della CIA e del CAA CIA, al fine di verificarne la rispondenza o meno, effettuare le opportune ed eventuali modifiche ed inol-trare telematicamente il modulo, sottoscritto per accettazione, all’AGEA. Si tratta di una fase molto impegnativa e delicata in quanto porterà all’assegnazione dei diritti provvisori e dovrà essere terminata entro il 10 dicembre di quest’anno. La Cia reg-giana invita pertanto i produttori a collaborare con puntualità ed attenzione attenendosi anche alle comunicazioni e disposizioni degli uffici territoriali della CIA, per quanto attiene l’assistenza, la consulenza informativa e tecnico-normativa e del CAA-CIA per la validazio-ne dei documenti a corredo, la trasmissione telematica delle istanze e l’assistenza al pro-cedimento.

About Me

Related Posts