Nomi A Dominio .asia, Tempi E Modalità Di Registrazione

È ormai imminente il lancio dei nuovi nomi a dominio .asia, per i quali la registrazione è possibile solo attraverso l’utilizzo di un agente locale in un paese membro della Comunità Asiatica. In caso di necessità, possiamo fornire ai nostri clienti un servizio di presenza locale.

Il lancio dei nomi a dominio .asia avverrà secondo le seguenti fasi:

1 – DAL 9 OTTOBRE 2007 AL 30 OTTOBRE 2007

Marchi registrati depositati prima del 16 marzo 2004: i titolari o i licenziatari (se autorizzati da un’apposita dichiarazione sottoscritta da entrambe le parti) di marchi nazionali, comunitari o internazionali già registrati e la cui data di deposito è anteriore al 16 marzo 2004 , potranno registrare nomi a dominio .asia identici a tali marchi a condizione che siano in grado di dimostrare l’uso dei marchi stessi per i prodotti o servizi appartenenti ad almeno una delle classi per le quali è avvenuta la registrazione.

2 – DAL 13 NOVEMBRE 2007 AL 15 GENNAIO 2008

a) Marchi registrati depositati fra il 16 marzo 2004 e il 6 dicembre 2006: i titolari o i licenziatari (se autorizzati da un’apposita dichiarazione sottoscritta da entrambe le parti) di marchi nazionali, comunitari o internazionali già registrati e la cui data di deposito è posteriore al 16 marzo 2004 e anteriore al 6 dicembre 2006 , potranno registrare nomi a domini .asia identici a tali marchi.

b) I soggetti titolari/licenziatari di marchi registrati che soddisfino le condizioni per richiedere la registrazione di un nome a dominio .asia nelle fasi 1 e 2a) che precedono, potranno registrare nomi a dominio costituiti dalla combinazione del marchio con termini corrispondenti ai prodotti/servizi per cui il marchio è registrato secondo la Classificazione di Nizza. Esempio: il titolare/licenziatario del marchio “XYZ” registrato per “abbigliamento” nella classe 25 può richiedere la registrazione del nome a dominio “XYZabbigliamento.asia”.

c) Denominazioni sociali registrate nella Comunità Asiatica prima del 6 dicembre 2006: le persone giuridiche (società, cooperative, ecc.) registrate nella Comunità Asiatica, potranno richiedere la registrazione di nomi a dominio .asia corrispondenti alla loro denominazione sociale registrata, previa presentazione della relativa documentazione probatoria (es. certificato camerale, ecc.).

3 – DAL FEBBRAIO 2008

Dal febbraio 2008 è prevista la fase di registrazione dei nomi a dominio .asia aperta a tutti, compresi quindi coloro che non soddisfano i requisiti per richiedere la registrazione nelle fasi di lancio “riservate” di cui sopra.

È IMPORTANTE APPROFITTARE DELLA FASE DI LANCIO

Richiedere la registrazione durante le prime fasi riservate ai titolari di diritti anteriori presenta dei vantaggi evidenti, in quanto consente di ridurre il rischio che altri registrino il nome a dominio .asia corrispondente al proprio marchio o diritto anteriore.

Nelle fasi di lancio, nonché nella fase di registrazione libera prevista per il febbraio 2008, ai fini della concessione della registrazione non sarà considerata la priorità di presentazione delle domande (c.d. “First-come-first-served”); nel caso di più richieste per lo stesso nome a dominio, i richiedenti saranno invitati a partecipare a un’asta. È prevista l’applicazione del principio “First-come-first-served” per le domande di registrazione presentate a partire dal marzo 2008.

About Me

Related Posts